Attività 2017/2018

Progetto incontri: l'Islam

 

 
Anche quest’anno la 2B ha partecipato al progetto Incontri,un percorso didattico della Fondazione Centro Astalli sulla conoscenza delle principali identità religiose presenti in Italia con l’obiettivo  di aiutare i giovani a superare gli stereotipi e i pregiudizi più comuni e a scoprire che ogni religione è una realtà “complessa” e variegata, che si può comprendere solo con la conoscenza delle fonti e, soprattutto, con l’incontro diretto con persone che vivono la propria fede nell’esperienza quotidiana.
Lo scorso anno abbiamo approfondito  religione e cucina ebraica, quest’anno religione e cucina islamica.
Sono venute due ragazze Bernadethe Aza che hanno illustrato i cinque pilastri della religione islamica e le caratteristiche dei cibi  di tale religione, impresa difficile per Aza che ha dovuto parlare di cibo in pieno digiuno durante il Ramadan!Aza ci ha anche mostrato gli abiti che le donne indossano durante la preghiera, il tappetino con la bussola rivolta alla Mecca e una copia del Corano.
“La cosa più importante è che mi hanno fatto cambiare opinione su di loro  e ho apprezzato molto il loro modo di vivere la fede!” Alessia
“Questa presentazione mi ha preso molto, mi ha dato  la possibilità di studiare e scoprire una nuova cultura e una nuovareligione!” Erika 
“E’ stato un incontro fantastico perché ci ha arricchito  e ci ha fatto capire che tramite la conoscenza di una religione si può essere tutti più vicini! “Alessia
“Ho trovato molto interessante e istruttivo ascoltare i discorsi delle due signore che ci hanno fatto conoscere le usanze di altri popoli, dato che con la globalizzazione ci troveremo sempre di più a convivere con persone di altre religioni!
 
(articolo scritto da Paola De Filippis)
 

 


  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10
 
 

 

 
 

1 giugno 2018 - Festa della Repubblica

 
  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
 

 

 

Sapere i Sapori: l'orto a scuola

 
Sapere i Sapori® è un progetto di comunicazione ed educazione alimentare rivolto agli istituti scolastici promosso da Regione Lazio ed Arsial nei primi anni 2000, è basato sull’impegno diretto degli istituti in attività informative ed educative, inerenti l’alimentazione, l’agricoltura e la salvaguardia dell’ambiente.
Da diversi anni all’Artusi si sviluppa come progetto l’orto didattico. In particolare quest’anno l’orto della sede centrale, già denominato “Orto del Pellegrino”, è stato ribattezzato “L’orto di Stefano” , in memoria del signor Stefano Carli, che tanto si è speso per migliorare tutte le aree verdi della sede centrale. Il 6 giugno 2018 c’è stato il taglio del nastro da parte di Chiara.
Sono state piantate direttamente dai ragazzi piante aromatiche e piante da frutto che sono state utilizzate anche in cucina. La classe 2 B ha realizzato il Power point sull’Orto dei Semplici.
Nella sede di San Tarcisio si sono coinvolti i ragazzi diversamente abili che, con  i loro insegnati di sostegno e col prezioso supporto del signor Iaccarino, artefice dell’orto, si sono cimentati nella cura delle piante.
Nelle foto “l’Orto di Stefano” e l’orto di San Tarcisio.
 
(articolo scritto da Paola De Filippis)
 

 

l'orto di Stefano
  • IMG-20180606-WA0011
  • IMG-20180606-WA0016
  • IMG-20180606-WA0019
  • IMG-20180606-WA0020
  • IMG-20180607-WA0005
  • IMG-20180607-WA0010
  • IMG-20180608-WA0047
  • IMG_20180518_134150
  • IMG_20180518_134157
  • IMG_20180518_134920
  • IMG_20180518_140634
  • IMG_20180606_124630
  • IMG_20180606_124654
  • IMG_20180606_124737
  • IMG_20180606_124932
  • IMG_20180606_125304
  • IMG_20180608_183256

l'orto di San Tarcisio
  • IMG-20180608-WA0000
  • IMG-20180608-WA0001
  • IMG-20180608-WA0002
  • IMG_20180518_125404
  • IMG_20180518_125406
  • IMG_8565-22-05-18-12-11
  • IMG_8700-22-05-18-12-11---Copia
  • IMG_8749-22-05-18-12-11---Copia---Copia
  • IMG_9140-23-05-18-12-28---Copia
  • IMG_9147-24-05-18-09-58---Copia
  • IMG_9172-25-05-18-10-34---Copia
  • IMG_9295-30-05-18-07-24
  • IMG_9315-30-05-18-09-29
  • IMG_9337-30-05-18-09-29
  • IMG_9345-30-05-18-09-29
 
 

 

 
 

2° edizione "Degustazione sotto le Stelle"

 
Il 25 maggio si è svolta presso la sede di San Tarcisio la 2° edizione di “Degustazione sotto le stelle” ideata dalla prof.ssa Urbano e dal professor Carconi. L’evento, nato lo scorso anno (da una semplice chiacchierata tra alcuni colleghi delle materie professionali) ha come obiettivo la sensibilizzazione dei nostri studenti ed il pubblico, alla conoscenza delle eccellenze del nostro territorio. Vuole essere un’occasione di incontro tra il nostro istituto, che prepara i giovani ad un inserimento futuro nel mondo dell’enogastronomia e dell’accoglienza turistica e le realtà produttive del nostro territorio, naturale sbocco professionale per i nostri allievi. 
Dopo il successo dello scorso anno, quest’anno l’evento è stato organizzato con il coinvolgimento di molte aziende del nostro territorio, che hanno risposto ancora più numerose al nostro invito, una pianificazione migliorata nei dettagli e un maggior numero di allievi partecipanti. La serata è stata condotta dalla  prof.ssa  Urbano e dalla prof.ssa Minchella,e dai proff. Sestito, Salonna, Catalli, Carconi, Belmonte e Verrillo, con la partecipazione degli allievi di tutti i settori professionali della nostra scuola. 
Le classi di accoglienza turistica hanno curato la pubblicità, e l’accoglienza delle persone, le classi di sala l’allestimento degli stand e il servizio e le classi di cucina la preparazione di tutti i piatti presentati durante la serata. 
Le aziende sponsor hanno partecipato con una selezione dei loro prodotti migliori, permettendo il grande successo della serata. Il tutto si è svolto in modalità “show and taste” con percorso sequenziale e stand allestiti per ogni Azienda partecipante. Grande e calorosa è stata la partecipazione delle famiglie, del quartiere e di tutta la scuola. 
Auspicando la 3’ Edizione per il prossimo anno scolastico, l’IPSEOA ARTUSI ringrazia tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita dell’evento etutti i partecipanti!
 
(articolo scritto da Pina Urbano)
 
 

 

 

vedi la locandina
 
 
 

 
 

“Il mondo a Roma: gli stranieri protagonisti della vita di questa città”

Nel corso dell’anno scolastico si è svolto il Progetto Fuori Classe “Il mondo a Roma: gli stranieri protagonisti della vita di questa città” CUP F87E17002120009
“Il progetto vuole far conoscere a ragazzi, che vivono in borgate periferiche, luoghi significativi di Roma, sia dell’antichità che dei nostri giorni, facendo loro scoprire quanto di questa ricchezza sia frutto dell’apporto di uomini che sono giunti a Roma da “fuori” e che sono diventati “protagonisti” della vita di questa città. 
Gli studenti, stranieri e italiani hanno scoperto che l’incontro fra tradizioni diverse rientra nel DNA di Roma e che è possibile essere oggi protagonisti di questa storia millenaria sia conoscendola che dando il proprio contributo di uomini e cittadini. Fine ultimo di questa esperienza l’attivazione di processi di inclusione e di lotta alla dispersione scolastica, facendo scoprire ai ragazzi italiani e stranieri di essere chiamati a costruire insieme la società del futuro: dagli aspetti più semplici, come può essere una nuova pietanza, a quelli più grandiosi come l’ideazione di una struttura come il MAXXI. Nessuno è escluso da questa avventura”
Il progetto portato avanti dall’Associazione “Libertà va cercando”, ha coinvolto 35 ragazzi provenienti da diverse classi dell’istituto Pellegrino Artusi. Si sono trovati a partecipare insieme studenti di classi e sezioni differenti e con diverse origini geografiche e culturali, dieci di loro di origine straniera.
Le attività si sono svolte con dodici appuntamenti: quattro uscite (per visitare quattro diversi luoghi di Roma) e otto incontri laboratoriali pomeridiani, tenutisi nelle aule dell’istituto P. Artusi. Prodotto finale una mostra fotografica, che è possibile vedere nel corridoio della sede centrale e un video ,“ Il mondo a scuola” entrambi realizzati dagli studenti con la supervisione di esperti (regista, sceneggiatore etc etc)
 
(articolo scritto da Paola De Filippis)

   

 

 
  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
 
 

 

 
Vai all'inizio della pagina